PORTE BLINDATE IN VETRO

Contrariamente a ciò che si potrebbe pensare, le porte blindate in vetro hanno la stessa sicurezza di quelle standard.
Se dunque per la propria casa si vuole scegliere un portoncino blindato che abbia dei profili in vetro non si deve pensare che questo ne diminuisca la sicurezza. Anche per il vetro, vista la grande richiesta si è rivelato necessario stabilire delle regole condivise che potessero certificare la qualità del vetro.

La normativa a cui ci si deve rifare è la UNI EN 356. In base a queste regole i vetri blindati vengono suddivisi in due categorie:

- Vetri antivandalismo
- Vetri antieffrazione

La certificazione avviene ovviamente in base alla resistenza del materiale a urti che vengono dall'esterno e in base alla loro composizione.
Sono dunque vetri che hanno delle peculiarità particolari che vengono stabilite attraverso dei test rigorosi. E' ovvio che nascono dalla necessità di proteggere edifici pubblici e luoghi preziosi, come le nostre case.

Per le porte blindate in vetro è possibile utilizzare vari tipi di vetro che conservano caratteristiche diverse:
- Vetri temprati termicamente: con un particolare procedimento che va da un riscaldamento ad alte temperature ad un raffreddamento repentino, il vetro acquisisce una resistenza di 4 volte superiore a quello normale
- Vetri armati o laminati: si ottiene per stratificazione di vetro fuso, unite ad un' anima in metallo (ma risulta pericoloso se dovesse rompersi)
- Vetri stratificati : costituiti da strati sovrapposti, intercalati con materiale termoplastico, in grado (in caso di rottura) di attutire l'impatto e la forza delle eventuali schegge. Per testare la resistenza dei vetri delle porte blindate si attuano prove sia statiche che dinamiche.

Vetri antivandalismo
Se per le vostre porte blindate in vetro sceglierete vetri del tipo anti vandalismo dovete sapere che sono in grado di proteggervi da
> Lancio di pietre
> Piccoli atti di vandalismo
> Aggressioni di breve durata

PORTONCINI BLINDATI

I portoni blindati rappresentano un elemento fondamentale per regalare sicurezza ad un ambiente domestico. I migliori portoncini blindati devono unire forza, resistenza ma anche bellezza e funzionalità. La protezione della vostra casa è fondamentale, ma è importante anche scegliere serramenti che abbiano caratteristiche particolari, che li rendano pratici e funzionali alle vostre esigenze. Oggi è possibile trovare prodotti che uniscono la qualità e la forza, alla cura dei dettagli e l'attenzione al design.

E' dunque di fondamentale importanza scegliere con cura i materiali e affidarsi a prodotti di qualità. Un portoncino blindato, proprio perché destinato all'esterno deve soddisfare esigenze specifiche:

Certificazioni antieffrazioni
I portoncini blindati, come le porte hanno un' anima in acciaio che li protegge dall' eventuale tentativo di scasso. Essendo destinati all'esterno, devono essere resistenti e capaci di sopportare l'usura dovuta agli agenti atmosferici. Ogni produttore utilizza sistemi diversi per costruire un prodotto che sia forte e resistente. Con l'eccezionale domanda di questi sistemi anti effrazione nasce la necessità di stabilire delle norme che siano precise.
Per questo tipo di serramenti c'è una normativa europea che certifica la qualità del prodotto. Le nuove norme "UNI-ENV 1627-30" stabiliscono che le porte e i portoni blindati devono essere sottoposti a prove di tipo reale e standard per essere certificati.

> Standard: sono prove di resistenza di tipo statico e dinamico (resistenza agli urti, alla pressione)
> Reali: riguardano la simulazione dell'attacco da parte di intrusi con vari metodi (dall'utilizzo di scalpelli e martelli a quello di attrezzi elettrici). Solo dopo aver superato questo tipo di prove, si può ottenere la certificazione che il prodotto sia resistente e di qualità.
> Isolamento acustico e termico: per i portoncini blindati è necessario tenere presente il grado di abbattimento dei rumori dall'esterno. Vi sono (anche per questa caratteristica), norme europee che devono certificare il grado di isolamento dal rumore. Si utilizzano vari accorgimenti, tra cui la coibentazione interna, guarnizioni isolanti di vari materiali. Lo stesso vale per il grado di calore medio che passa attraverso la struttura. Vuole indicare il grado di energia che il portoncino blindato disperde: minore è il valore, maggiore è la qualità.

Anche per i portoncini blindati si possono scegliere dei profili in vetro, che non diminuiscono affatto la sicurezza. Si tratta infatti di vetri blindati anti effrazione.

Anche per i vetri utilizzati ci sono diverse classificazioni a seconda della tipologia del vetro utilizzato.
La normativa europea UNI EN 356 distingue due categorie diverse:
- Vetri antivandalismo : sono la categoria più bassa
- Vetri anti effrazione : sono la categoria più sicura perché più spessi.
Alcuni produttori propongono per i loro prodotti anche la certificazione di "porte tagliafuoco" . Anche per questa caratteristica è nata l'esigenza di attenersi ad una normativa che potesse certificare, tramite parametri "scientifici" la loro resistenza al fuoco.

Si tratta di una serie di test a cui i portoncini blindati vengono sottoposti per verificare la loro resistenza:
- Devono essere in grado di resistere ad un incendio da tutti e due lati
- Devono avere un certo grado di resistenza anche dopo essere state invecchiate, tramite procedimenti particolari.

La normativa a cui devono rispondere è la "UNI 9723".
Insomma per fare della sicurezza un valore fondamentale della vostra vita, bisogna essere consumatori consapevoli e capire quanto sia importante scegliere serramenti che rispondano a questo tipo di norme. Solo queste certificazioni garantiscono infatti che il portoncino blindato che state acquistando è un prodotto sicuro, forte, resistente e di qualità.

Quanto costa un portone blindato?

I portoni blindati sono esclusivamente adibiti ad un uso esterno.
Questo fa si che ancora di più ci si debba affidare a prodotti che siano garanzia di assoluta sicurezza. E' opportuno dunque scegliere articoli che presentino caratteristiche tecniche certificate secondo normativa europea. Questo come abbiamo visto rende i costi più alti, ma anche il grado di sicurezza è più elevato. 

I portoncini blindati dovrebbero dunque partire almeno da una terza classe (resistente all'attacco di malintenzionati che utilizzino anche attrezzi tipo scalpelli e piede di porco). E' ovvio che se si parla di una villetta isolata, allora la classe deve aumentare, e dunque anche i costi. I portoni blindati hanno costi abbastanza elevati, che variano a seconda degli accessori che si scelgono, dei rivestimenti, della struttura e della tipologia.

Bisogna comunque considerare che si sta investendo in un valore che è quello della sicurezza. Come per le porte blindate sono le variabili a influire sul prezzo definivo. Generalmente i prezzi indicati nei cataloghi, riguardano comunque un portone ad una sola anta. Prima di chiedere un preventivo informarsi dunque bene sulle misure e sulle esigenze. Oggi il mercato offre una grande quantità dei materiali, che fanno ampliare la forbice dei prezzi. Si va dal legno all' alluminio, se poi scegliamo materiale che sia decorato o inciso, queste variabili sono elementi che vanno ad influire sul prezzo finale..

Ad un costo base di 800 euro (che è assolutamente indicativo) si deve dunque aggiungere la spesa della serratura che si sceglie e della posa in opera. E' il fattore determinante per garantire la sicurezza di un portone blindato: deve essere montato a regola d'arte e fissato al muro, che dovrebbe anche essere rinforzato.

Perchè la Porta Blindata?

La sicurezza della nostra casa è un valore aggiunto che deve essere salvaguardato. Sentirsi sicuri e protetti tra le mura della propria abitazione è un elemento fondamentale che può sicuramente influire sulla qualità della vita delle persone. Con il termine porta blindata si intende un oggetto che ha delle peculiarità particolari che lo rendono sicuro. E' un serramento che è dotato di specificità antiscasso.
In genere le porte blindate vengono anche definite come corazzate o anti - effrazione. Sono delle porte rinforzate che grazie alle loro caratteristiche tecniche risultano difficili da forzare. Una porta blindata deve essere sicura, solida, resistente: deve rendere la casa inviolabile ( ma anche uffici e banche) e garantire estrema sicurezza.

Per questo motivo tutti i produttori di porte blindate, curano moltissimo il sistema sicurezza. E' previsto infatti per la certificazione di queste porte un sistema in sei classi, a seconda dei parametri che vengono rispettati.

I produttori di porte blindate hanno a disposizione una serie di prove a cui sottoporre il loro prodotto, per verificare il grado di resistenza alle intrusioni. Questa prova che non risulta obbligatoria, determina la qualità della porta blindata.
Si deve testare la resistenza al carico di tipo statico, a quello di tipo dinamico e all'attacco manuale. In base a queste prove si determinano le sei classi.

SUDDIVISIONE IN SEI CLASSI
> Prima classe: Vi appartengono tipi di porte blindate che possono essere utilizzate per rischi molto bassi. Quando si devono proteggere ambienti che abbiano basso valore.
> Seconda classe: Vi appartengono quelle porte blindate che devono proteggere uffici o edifici di valore.
> Terza classe: Vi appartengono porte che devono essere utilizzate per proteggere luoghi di alto valore intrinseco. Sono in grado di resistere a scalpelli e manomissioni con piede di porco.
> Quarta classe: Porte che sono molto sicure, in grado di resistere ad attacchi con trapani elettrici. Utilizzate per negozi che vendono merci di alto valore (orologerie, oreficerie ecc.)
> Quinta classe: Porte in grado di resistere all'attacco di flex o attrezzi elettrici
> Sesta classe: in assoluto le più sicure. In grado di proteggere villette isolate, banche, ambasciate e luoghi che abbiano un enorme valore.
ISOLAMENTO TERMICO

La qualità di una porta blindata si determina anche in basa alla sua capacità di resistere al calore. I sistemi utilizzati per costruire queste porte corazzate prevedono telai rinforzati e materiali ignifughi.
ISOLAMENTO ACUSTICO

Lo stesso discorso vale per l'isolamento acustico. Vi sono porte costruite con sistemi particolari in grado di attutire i rumori. Una buona porta blindata, specie se all'esterno deve essere costruita in modo da garantire isolamento acustico e resistenza agli agenti atmosferici.
SERRATURA

Ci sono una serie di serrature diverse che possono essere montate sulle porte blindate. Vi sono delle speciali serratura a più chiavistelli, in grado di assicurare la maggiore tranquillità. Serrature con pistoni motorizzati. La serratura a cilindro europeo è protetta a vari gradi dalla possibilità di essere forzata da un trapano. Serrature a doppia mappa che rendono difficile la manipolazione esterna.
MATERIALI UTILIZZATI

In genere le porte blindate hanno una struttura in acciaio, che viene posizionato all'interno della porta, che viene rivestita poi di legno. Il controtelaio in genere è in acciaio.
FISSAGGIO AL MURO

Il punto debole di questi tipi di porte è proprio il fissaggio al muro. Perché la porta risulti davvero sicura c'è bisogno di predisporre il muro e di un buon fissaggio del telaio. Ci sono alcuni modelli di porte che prevedono che la cerniera sia saldata al battente, anziché fissata con viti e bulloni. E anche la struttura del muro ad assumere grande importanza: è opportuno per fissare il telaio, utilizzare mattoni pieni.

Prezzi delle porte blindate

In base a cosa variano i prezzi delle porte blindate?
Quali sono i parametri che ne fanno lievitare il costo? Orientarsi nella panoramica di modelli disponibili sul mercato è davvero un' impresa ardua, ma si può cercare di fare chiarezza individuando alcune linee guida.
 

La classi di appartenenza
La porta blindata per essere di qualità deve avere una serie di certificazioni, che per essere rilasciate ,hanno bisogno di test rigorosi. Dunque più alta è la classe di appartenenza, più alti saranno i costi. Abbiamo visto che ci sono produttori che garantiscono l'adeguamento alla normativa europea su più fronti: certificazione anti- effrazione, isolamento termico e acustico, porte tagliafuoco. Scegliere porte che rispondano a questi quesiti, significa affidarsi a certificazioni garantite, ma significa veder lievitare i costi. Chi sceglie una porta blindata per la propria casa, lo fa per difendersi ed essere sicuro, quindi è importante che ciò che si paga (il valore sicurezza) sia ampiamente certificato.

Struttura
I materiali di una porta blindata sono di qualità e accuratamente selezionati. Abbiamo visto che l'anima in acciaio è fondamentale per garantire l' anti-effrazione. Vi sono produttori, come la Maestro che garantiscono una struttura in acciaio zincato rinforzato. La forbice dei pezzi è dunque molto ampia, varia a seconda dei produttori, dei modelli e del tipo di struttura e di accessori che si scelgono.
Se on line è possibile trovare anche porte blindate a 350 euro, bisogna sapere che un prezzo di base per una porta blindata che abbia le giuste certificazione, va dai 700 ai 900 euro. Solo per la struttura.

Serratura
Abbiamo visto che ci sono vari tipi di serrature che possono incidere moltissimo sul prezzo finale della porta blindata che si andrà scegliere. Se si sceglie una serratura standard è ovvio che il prezzo rimane più basso, chi invece volesse optare per una serratura automatica allora deve mettere in conto anche 300 o 350 euro in più rispetto al prezzo della struttura.
Anche per le serrature vi sono certificazioni europee su cui ci si può basare, per avere una garanzia che il prodotto che si sta scegliendo è di qualità.

Posa in opera
Ciò che incide notevolmente sul prezzo di una porta blindata è la posa in opera. Per montare questo tipo di porte c'è bisogno di predisporre il muro (a volte lo si rinforza anche con prodotti particolari) e di montare e fissare la porta.
Bisogna avvalersi di personale qualificato , che sappia come assicurare il fissaggio del telaio al muro (il momento più delicato per le porte blindate), da questa operazione dipendono la tenuta e la resistenza della stessa.
Il prezzo medio di una porta blindata di buona affidabilità varia dai 1500 ai 1800 euro, ma bisogna considerare le molte variabili, che possono modificare il prezzo finale.

Serrature per porte blindate

La serratura della porta blindata è la sua forza, il motore che la fa funzionare.
Per una porta blindata sicura ed affidabile è opportuno scegliere una serratura che risulti in linea con standard qualitativi elevati. Una porta blindata può montare vari tipi di serrature andiamo a veder quali sono i modelli più utilizzati.

1) Serrature a cilindro europeo
La serratura a cilindro europeo è il tipo di serratura più utilizzata. E'composta da un cilindro in acciaio che è in grado di proteggere dalle effrazioni. All'interno della serratura sono presenti tre pistoni inferiori e superiori. La dimensione delle chiavi è molto piccola dunque anche comoda e pratica. Bisogna dunque porre molta attenzione alla scelta del cilindro. Il cilindro risulta l'elemento più semplice da sostituire per cui si tende a risparmiare. L'attacco che può ricevere questo tipo di serrature si chiama bumping. E' una tecnica di effrazione che si serve di una chiave particolari e colpi di martelletto.

2) Serrature a doppia mappa
Questo tipo di serratura è la versione classica della serratura per porte blindate. E' dotata di due mappe che corrispondono ai dentini della chiave che va inserita all'interno. Si tratta di serrature più ingombranti e meno sicure di quelle a cilindro.

3) Serratura a pistoni motorizzati
La serratura a pistoni motorizzati è uno dei sistemi più pratici per avere la porta sempre chiusa. Appena la porta si accosta al telaio, i pistoni si chiudono automaticamente. Si tratta ovviamente di una serratura elettronica che aiuta a gestire in maniera intelligente la propria casa. Le serrature a pistoni motorizzati sono l'ultimo ritrovato tecnologico in fatto di serrature per porte blindate.

Conclusioni
Le serrature a cilindro risultano di gran lunga più sicure rispetto a quelle a doppia mappa, ma il costo è decisamente più elevato. D'altronde se si sceglie di installare una porta blindata nella propria casa è anche giusto curare al massimo la scelta di un elemento così importante come la serratura.

Le porte blindate economiche

Le porte blindate economiche soddisfano le esigenze di quanti desiderano proteggere la propria abitazione da furti ed effrazioni senza spendere grosse cifre. Non necessariamente spendere poco significa acquistare prodotti scadenti, al contrario, vuol dire ottenere grossi vantaggi in termini di risparmio.

Le porte blindate economiche sono realizzate secondo le normative europee, rispettando gli standard d'eccellenza, con materie prima accuratamente selezionate. E' inoltre possibile personalizzare i serramenti con rivestimenti unici ed originali di grande pregio. La certificazione antieffrazione
Le porte blindate economiche sono suddivise in sei classi anti-effrazione che certificano la resistenza agli urti e ad eventuali tentativi di scasso. Questa rappresenta la vera garanzia: nel momento in cui la porta è certificata, la sicurezza è garantita: al di là del prezzo finale del serramento.
Le porte blindate economiche offrono la sicurezza assoluta puntando su un notevole risparmio. Non è solo una questione di marketing o di politica aziendale ma della possibilità di acquistare un prodotto sicuro, dotato di adeguata certificazione a prezzi imbattibili. I canali di acquisto sono molteplici: il web, offerte ed aste on line, i grandi centri commerciali e i negozi specializzati. L'importante è munirsi di pazienza e non stancarsi di cercare le offerte migliori.

La composizione
Non bisogna pensare che l'acquisto di una porta blindata economica significhi una rinuncia alla qualità. Quasi tutti i modelli sono dotati di telaio rinforzato e di struttura interna in acciaio. Ed è questo l'elemento al quale deve essere data enorme importanza: la blindatura. Più la lastra d'acciaio interna sarà spessa, più sarà difficile forzare la porta.
Nella scelta di una porta blindata economica bisogna poi dare importanza alla serratura di sicurezza. Ne esistono di diversi tipi, quella più utilizzata è a cilindro europeo. Molto belle anche quelle motorizzate, ancora più semplici da utilizzare perché alimentate ad elettricità.

Quello che si vuole affermare è che in molti modelli di porte blindate più economiche presenti sul mercato l'aspetto relativo alla sicurezza non viene tralasciato, mentre si va a risparmiare su tutto gli aspetti "di contorno". In altri casi invece è possibile trovare offerte con porte blindate di qualità ad un prezzo molto scontato, ma in questi casi è compito dell'acquirente "tenere gli occhi aperti" su questa tipologia di offerte.

Per acquistare porte blindate economiche è possibile affidarsi alle grandi ditte produttrici che offrono mega sconti e modelli in promozione, oltre alla possibilità di ottenere, compresa nel prezzo, anche l'installazione della porta. Si tratta di proposte interessanti per quanti desiderano acquistare in tutta sicurezza senza rinunciare al risparmio. Le possibilità di acquistare porte blindate economiche sono dunque molteplici: fattore fondamentale è quello di affidarsi ad aziende serie ed affidabili in grado di offrire serramenti certificati e prodotti secondo la normativa europea.

Le porte blindate elettroniche

Connubio perfetto tra la sicurezza e la tecnologia all'avanguardia, le porte blindate elettroniche rappresentano il meglio del settore. Chi desidera sicurezza, protezione e praticità troverà in questi dispositivi la realizzazione di tutti i desideri. Con le porte blindate elettroniche il concetto di "porta blindata" si rivoluziona: non più oggetto statico ma in grado di interagire con l'ambiente circostante.

La porta blindata elettronica risponde così alla concezione di dispositivo in grado di rispondere ai feedback provenienti dall'esterno.
Come può una "semplice" porta blindata elettronica fare tutto questo?
Grazie alla tecnologia all'avanguardia che rende questi serramenti dei veri e propri gioielli. La porta blindata elettronica oltre a rispettare standard di sicurezza severissimi, rappresenta l'opportunità di migliorare la qualità della vita degli utenti che quotidianamente la utilizzano.

Tecnologia
La porta blindata elettronica non ha fori per le chiavi; non presenta fessure o buchi di entrata. Il sistema di apertura e chiusura è regolato da un piccolo telecomando che interagisce con la porta. Il funzionamento è ovviamente regolato da un sistema elettronico sistemato all'interno della porta blindata, in grado di gestire i diversi comandi che provengono dall'ambiente esterno. Inoltre la porta blindata elettronica può essere anche collegata a sistemi di allarmi o antifurti elettronici.
Alla porta blindata elettronica viene collegato (in alcuni modelli) un transponder in grado di gestire i diversi comandi, che trasmette direttamente i codici alla centralina senza dover digitare tastiere o codici difficili da ricordare. Alcuni modelli sono inoltre dotati di una telecamera che è possibile collegare al televisore per vedere chi sta bussando alla porta.
Al contrario di quello che si potrebbe pensare la porta è anche si semplice installazione perché basta collegarla semplicemente al sistema elettrico.

Estetica e design
E' possibile scegliere la porte blindata elettronica secondo le proprie esigenze ed i propri gusti personali, potendo optare per una vasta gamma di materiali. E' inoltre possibile personalizzare la porta in base alle diverse esigenze dell'abitazione: ad anta cieca, con vetro blindato, a due ante, con inferriate.
E' dunque possibile scegliere tra una vasta gamma di configurazioni della porta blindata con modelli eleganti e dal design molto ricercato.
Una porta blindata elettronica rappresenta la soluzione perfetta per chi desidera la sicurezza e la praticità.

Infissi blindati

E' importante proteggere la sicurezza della propria casa. Significa regalarsi una buona qualità della vita, all'insegna della calma e della tranquillità. Per vivere bene bisogna infatti sentirsi tranquilli negli spazi di vita quotidiana. A questo scopo è di fondamentale importanza installare infissi blindati: il massimo in fatto di sicurezza.
Per infissi blindati si intende quella categoria di articoli deputati alla protezione della propria casa da effrazioni o furti: finestre e tapparelle blindate; grate di sicurezza; portoni e portoncini blindati; cancelli blindati.
Il settore è in continua evoluzione, in grado di proporre articoli che rappresentano l'integrazione perfetta tra sicurezza ai massimi livelli ed estetica accurata.
Gli infissi blindati offrono dunque la possibilità di dare spazio alla protezione della propria abitazione senza rinunciare alla bellezza.
Tecnologia all'avanguardia, materiali accuratamente selezionati, design progettato fin nei minimi dettagli sono solo alcuni degli elementi di pregio degli infissi blindati moderni.

Anche per gli infissi blindati, come per le porte blindate, il grado di sicurezza è certificabile secondo le sei classi antieffrazione. E' inoltre possibile scegliere tra una vastissima gamma di materiali: acciaio, alluminio, ferro e legno e pvc.
I serramenti blindati rappresentano dunque la possibilità di rendere in tutto e per tutto sicura la propria casa con articoli tecnologicamente all'avanguardia ed estremamente belli.

Le tapparelle blindate sono realizzate in acciaio forte e resistente e si rivelano facilmente installabili non necessitando di alcuna opera muraria. Inoltre garantiscono anche isolamento termico, acustico e resistono egregiamente all'azione degli agenti atmosferici. Hanno una funzione ignifuga e non si usurano. Tecnologicamente sono all'avanguardia perché dotate di una super blindatura interna di acciaio e possono poi essere rivestite in alluminio estruso, legno o pvc.

Chi desidera installare infissi blindati nella propria casa, può scegliere anche tra una vasta gamma di finestre blindate antieffrazione. Sono dotate di blindatura in acciaio e vetri super resistenti, ideali per essere collocate nei luoghi che necessitano della massima sicurezza; caserme, uffici, luoghi pubblici. Sono disponibili anche in versione anti proiettile. Sono infissi a taglio termico, che garantiscono isolamento termico ed acustico e la protezione dagli agenti atmosferici. Molto affascinanti le versioni alluminio e legno: massima resistenza allo scasso e ottima protezione. Non necessitano di alcuna manutenzione e durano nel tempo.

Tra gli infissi blindati ci sono anche le grate di sicurezza che rappresentano la possibilità di proteggere la propria casa senza necessariamente dover sostituire tutti i serramenti. Proteggono dalle intrusioni dei ladri e possono essere realizzate con una grandissima attenzione all'estetica. Sono in ferro finemente decorato: archi, volute, frecce, arabeschi possono contribuire ad arricchire, decorare ed abbellire la vostra abitazione con grate di sicurezza finemente progettate.